Articoli di stampa pubblicati dal nostro studio

Uso del cellulare alla guida: sanzionata ogni modalità di utilizzo

Un automobilista viene sorpreso da una pattuglia di carabinieri con il telefono cellulare in mano; i militi gli contestano la sanzione ai sensi dell’art. 173, comma 2, del Codice della Strada, che viene impugnata innanzi al Giudice di Pace, il quale però respinge l’opposizione. L’automobilista propone allora ricorso per Cassazione,

leggi tutto >>

Eluana e l’eutanasia

Con Decreto 9 luglio 2008, la Corte D’Appello di Milano ha stabilito che, alla luce della “lo-gica orizzontale compositiva della ragionevolezza”, nel caso di stato vegetativo permanente e, quindi, irreversibile, è possibile disporre l’interruzione del trattamento di sostegno vitale arti-ficiale, laddove emerga l’inconciliabilità della propria concezione sulla dignità della vita con la perdita totale ed irrecuperabile delle proprie facoltà motorie e psichiche e con la sopravvi-venza solo biologica del corpo in uno stato di assoluta soggezione all’altrui volere.

leggi tutto >>

Il coniuge che tradisce può vedersi revocate le donazioni

Nel lontano anno 1975, una marito evocava in giudizio la moglie, chiedendo che fosse di-sposta la revocazione delle donazioni indirette eseguite in suo favore, avendo intestato a nome di lei la comproprietà di beni immobili acquistati con il proprio danaro. La moglie resisteva e, in via riconvenzionale (cioè, di rimando) chiedeva la divisione del patrimonio comune.

leggi tutto >>

Inasprite le pene e confisca del veicolo per chi guida in stato di ebbrezza

Il Decreto Legge 23 maggio 2008, n. 92, che è già entrato in vigore, ha previsto l’aumento delle pene previste nei casi più gravi di guida in stato di ebbrezza alcolica, mentre l'illecito amministrativo di rifiuto di sottoporsi ai controlli alcolemici è stato trasformato in reato.

leggi tutto >>
< 4 - 5 - 6 - 7 - 8 >